La Apple, dopo aver conquistato il mercato multimediale, cerca di conquistare anche quello legato strettamente alla musica. Come? Attraverso il lancio di una nuova piattaforma musicale che si chiamerà “Apple Music”.

Il servizio permetterà di ascoltare stazioni per genere musicale o per classifica di gradimento e, tra i vari canali (28 quelli al momento disponibili), vi farà parte anche “Beats 1”, radio per cui è stato assunto come direttore artistico Zane Lowe, già conduttore di programmi di BBC Radio 1 e VJ di MTV.

Il lancio sul mercato è previsto per il prossimo 30 Giugno in 100 paesi in contemporanea e, per partire alla grande, Zane Lowe decide di annunciare sui suoi canali social a chi sarà rivolta la sua prima intervista trasmessa:

“My first interview for #beats1 @eminem Next week on @applemusic”.

Oltre a Marshall Mathers che dato il numero di streaming all’attivo non poteva che essere il primo protagonista della trasmissione, nel palinsesto di “Beats 1” ci saranno anche i programmi condotti da Elton John, Dr. Dre, Drake, Disclosure, St. Vincent, e Josh Homme dei Queens of the Stone Age.

Trasmessa 24 ore su 24, Apple Music potrebbe segnare una rivoluzione dei canali di diffusione di massa di musica. Questo determinerebbe un enorme vantaggio per chi deciderà di cavalcare l’onda del progresso, ma allo stesso tempo, potrebbe non essere pienamente apprezzato da chi è strettamente legato al “vecchio stile” di radio: come andrà a finire? Lo scopriremo solo dopo il 30 Giugno!