Nessuno se lo poteva aspettare, e finchè non esce un audio, nemmeno io ci credo.

Dopo la memoriale perfomance ai VMA, Miley Cyrus è stata avvistata mentre si dirigeva nello stesso studio dove stava andando Kanye.  Quello che suppone questo feauturing è la fretta con cui si sono diretti.
C’era l’afterparty dei VMA al No. 8 e nessuno dei due è andato, ma si sono diretti nello stesso studio.

Ora la domanda nasce spontanea, cosa nascerà da questa collaborazione inaspettata?

#LeSoliteFonti dicono che si tratta del remix di Black SkinHead ( o BLKKK SKKNHKK) che verrà pubblicato nell’EP che potrebbe uscire entro fine anno.
Cosa ha in mente il genio di Kanye?

 

Comunque parlando di cose ufficiali, Kanye è stato ingiustamente censurato durante la perfomance di Blood On The Leaves, mentre altre perfomance erano ai limiti del pudore come quella di Miley.

Kanye West Feat. Miley Cyrus? Più Perfomance ai VMA  | WorldRap Il portale italiano del Rap

L’esibizione di Kanye ai VMA è stata semplice ma con un effetto immediato: Luci spente e lui che canta dietro un’unica immagine riflessa sullo schermo. L’immagine si intitola Lynching Tree, recente opera di Steve McQueen.

Kanye West Feat. Miley Cyrus? Più Perfomance ai VMA  | WorldRap Il portale italiano del Rap

Quest’opera rappresenta un albero posto vicino a New Orleans che veniva usato per impiccare gli schiavi neri.  Gli schiavi impiccati sono stati sepolti sotto la terra attorno a quest’albero.

Cosa c’entra l’opera con la canzone?

La base samplata è Strange Fruit di Nina Simone, ovvero canzone di denuncia, razzismo e proclamazione di diritti civili. Nina parla di strani frutti appesi sull’albero (neri impiccati) facendo colare sangue sulle foglie.

Beh, quale modo migliore per rappresentare la canzone dell’album Yeezus con un’opera di McQueen?

Qui la perfomance  di Blood On the Leaves