Conosciuto come Proof era il migliore amico di Eminem, nonchè anche la sua spalla durante i live. Morto nel 2006 a Detroit in una sparatoria sulla 8 Mile Road (stesso nome del film di Eminem dove anche proof ha una parte).

Molto particolare è quello che è accaduto, sarà stato il destino?

Eminem nel 2005 ha scritto Like toy soldiers, una canzone per ricordare chi ci ha lasciato la pelle sulla strada come Tupac e Big Notorius, ma anche per far ragionare 50 cent su una questione irrisolta con alcuni rapper della scena.

Proprio nel video di questa canzone Proof interpreta la parte della vittima, per questo viene sparato e muore in ospedale accompagnato da tante lacrime da parte di Eminem.

Questa storia non è molto diversa da quello che è successo realmente solo 1 anno dopo, nel 2006. Proof, infatti è stato ucciso durante una rissa a colpi di arma da fuoco da un buttafuori del CCC Nightclub lungo la 8 Mile Road.

Eminem ne ha risentito molto di questa grave perdita e infatti nel suo ultimo album Recovery troviamo molte rime dedicate al suo amico e addirittura un intera canzone: You’re never over dove ricorda tutti i bei momenti passati insieme con il suo “homie” (migliore amico in slang americano).

Dedica anche altre 2 canzoni fuori da questo cd:  Difficult e Living Proof.

Questo è un video raro che vede Eminem e Proof improvvisare un freestyle amichevole in macchina: