“Immortale disponibile ancora per poco”. Queste le parole di Achille Lauro postate sulla sua pagina ufficiale di Facebook. Infatti, il giovanissimo rapper romano classe ’90 ha riscosso un notevole successo dopo l’uscita avvenuta lo scorso 28 Febbraio del suo primo album “Achille Idol – Immortale”.

Non è un caso infatti, che il “King del rap” Marracash abbia deciso di fargli da mentore, inserendolo a tutti i costi nella sua scuderia “Roccia Music”, fondata insieme all’amico e collega Shablo. Marra ha fatto di Achille il suo primo vero debutto da manager e, a quanto pare, gli è andata meglio di quanto potesse aspettarsi.

L’album contiene 16 tracce, di cui 12 inedite e non mancano le collaborazioni con artisti già affermati all’interno della scena rap italiana come Noyz Narcos, Coez, Gemitaiz e lo stesso Marracash. L’uscita del disco è stata preceduta dal singolo “Real royal street rap”. Successivamente, l’album è stato pubblicato dalla stessa etichetta discografica in freedownload, così che tutti lo potessero scaricare gratuitamente dal sito della Roccia Music.

 

“Achille Idol – Immortale” è stato quindi il debutto tra i grandi, o meglio tra i professionisti del genere rap, di questo giovane e talentuoso rapper proveniente dalla capitale . Doppiamente fortunato, Achille Lauro ha l’onore di essere seguito da un grande del rap italiano come Marracash, che crede molto in questo artista. Forse perchè scrive senza troppi fronzoli e giri di parole, esprimendo esplicitamente il proprio pensiero e rendendolo chiaro attraverso piccole parabole poste alla fine di ogni sua canzone, l’unico momento in cui Achille è solo con la sua voce.