Il bodyguard di Eminem, Myron Williams, ha dichiarato che Suge Knight (produttore e direttore della Death Row Records) ha cercato di uccidere Eminem
Siamo ai Source Awards del 2001, ai bodyguards non viene permesso di sedere vicino agli artisti.
“lo ho visto, nel mezzo della sala, stava discutendo con tutti quei ragazzi in maglia rossa, la sua faccia stava cambiando e stava diventando come un pomodoro rosso, anche i ragazzi diventavano così, ho dovuto buttarmi in mezzo e tirarlo fuori”
Williams, per uomini in rosso, intende chi era sotto la Death Row Records di Eminem e gli è stato ordinato di usare il braccio forte con Eminem
Eminem fù salvo grazie a lui e ai bodyguards di Dr. Dre
Eravamo in modalità bestia tutto il tempo
Knight ora è in prigione aspettando il processo per omicidio dopo aver ucciso un uomo sul set di straight outta compton l’anno scorso
E’ sulle cronache anche perché insultò pesantemente Puff Daddy ed è sospettato per essere il mandante per l’omicidio di Notorious B.i.g e per aver sparato personalmente a Tupac